LA VIA DI BACTRA

La Via di Bactra 2019

Gli Amici dell’Hospitale vi invitano al 

XXX° incontro sulla Via di San Tommaso

ALL’HOSPITALE DI SAN GIOVANNI DI GERUSALEMME

A SAN TOMASO DI MAJANO (UD)

Domenica 18 Agosto 2019 dalle 17.30

LA VIA DI BACTRA

SULLA VIA DELLA SETA

Balkh, la “madre di tutte le città”

Incontro con lo scrittore e poeta

Fawad e Raufi

e altri inserimenti e contributi

Programma:

17.30 Fawad e Raufi: Storia, cultura, arte, mistica di una relazione antica tra occidente e oriente. Il punto di vista di Tamin Ansary, giornalista americano (lettura del suo comunicato).

Nel frattempo, nel pomeriggio, laboratorio per bambini costruzione di aquiloni (l’Afghanistan è il paese degli aquiloni) e altri giochi con la carta e con i colori.

19.45 Cena condivisa e autogestita (*).

20.30 Racconti e letture: di poesie e brani di Rahman Baba, Gialal al-din Rumi, Umar Khayyam, al-Hallaj e di testi di Monika Bulaj, Tamin Ansary, Emanuele Giordana. Se c’è tempo visione de “La Pietra Paziente” 2012 diretto da Atiq Rahimi.

(*) per la cena chi lo desidera può portare qualcosa della cucina vicino orientale, afghana e o altro da condividere insieme.

si Invita anche al concer

  Sabato 17 agosto 2019

Hospitale di S. Giovanni

ore 20.30

SONAIRES DE LA VAL ESTURO

in concerto a San Tomaso

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Eventi

La Via di Padre Paolo 2019

Oggi 29-07-2019 sono sei anni dal rapimento di padre Paolo Dall’Oglio. Restiamo in attesa. Ovunque sia possa sentire tutta la grazia del Signore.

 

Venerdì 2  Agosto

dalle ore 17.30

e Sabato 3 Agosto dalle ore 9.00

incontro all’Hospitale di San Tomaso di Majano

la Via di Padre Paolo Dall’Oglio

per il Cammino di Abramo

giornata dedicata alla cultura araba siriana,

Con Viviana Schiavo, Elisabetta Bondavalli, Monica Diplotti, e altri ospiti.

(clicca)

Mar Musa -Mar Tuma 2019 

Info: amicidellhospitale@gmail.com

https://hospitalesangiovanni.wordpress.com/    cell. 328 821347

****

Domenica 18 Agosto dalle ore 15.00

Incontro all’Hospitale di San Tomaso di Majano

 

La Via di Bactra

Aquiloni e poesie

segue invito

****

Lascia un commento

Archiviato in Eventi

Cammino di San Tommaso – Iraq 2019

https://photos.app.goo.gl/Eg1t7PZyzXwsjdsJA

 

 

Via di San Tommaso Iraq 21-07- 2019

Sulla via dell’apostolo Tommaso 2019

figura chiave tra cristianità orientale e occidentale

A Ninive, San Tommaso ritrovato

la chiesa più antica, sorta dove la tradizione ricorda la sosta dell’Apostolo e il suo viaggio a Oriente, dopo l’isis, è stata riconsacrata il 3 luglio 2019

 incontro con la comunità di Marango (Ve) con

 don Giorgio Scatto e Cristina Santinon

 da sei anni la comunità di Marango (Ve) porta aiuti alla Comunità

cristiana irachena, quella più antica che prega ancora nella lingua di Gesù.

Dopo l’Isis, ora, nonostante la ricostruzione, rischia di scomparire per sempre

21 Luglio 2019 Ore 17.45

 ALL’HOSPITALE DI SAN TOMASO DI MAJANO (UD)

amicidellhospitale@gmail.com  https://hospitalesangiovanni.wordpress.com/ cell. 328 8213473

Lascia un commento

Archiviato in Eventi

La via di Giulio

La verità per Giulio in parte è nota. Le indagini effettuate sulla spinta della forte richiesta di verità e giustizia hanno consentito di farsi un’idea di ciò che gli è successo. Non ci sono neanche le parole per raccontare l’orrore. Scambiato per una spia come molti altri è stato torturato a morte, più degli altri, per più di otto giorni. La mamma lo ha riconosciuto solo dalla punta del naso. La vita di un giovane vale poco da quelle parti. E dalle nostre parti?

Hanno provato ad accusarlo di ogni cosa, fino a dover ammettere, con le parole del procuratore generale della giustizia egiziano, che Giulio era veramente un autentico, speciale uomo di pace.

E’ il simbolo dei giovani (e non) che accettano la sfida di quel tratto di storia che li riguarda e la percorrono attraverso la formazione, la fiducia, la conoscenza, la relazione vicino e lontano, spinti dalla passione, dalla vita.  Se non possiamo parlare più di lui è una sconfitta per tutti. Non è l’unico, ma siamo sulla sua via e lui abbiamo incontrato. Non possiamo aspettare di commemorarlo tra vent’anni, è importante tener conto del suo cammino adesso.

Quali erano i suoi progetti? Diritti umani, cura sociale, incontro della diversità, dialogo interreligioso: questo sembra essere il Cammino di Giulio. È arrivato al superamento del “Noi e Loro”, ci ha provato a livello locale e poi internazionale, a vent’anni. Per questi progetti, in certi periodi della Storia, come questo, la vita da vivere non basta. Gli è stato chiesto di più. E il suo sacrificio non sarà sprecato, darà frutti, se la sua speranza non resterà in un cassetto, se verrà raccolta. Il suo cammino può proseguire. Il conto lo ha già pagato lui.

Non è l’unico, altri hanno sentito la vocazione a dedicarsi a qualsiasi costo nella direzione ostinata “verso l’Altro”, curiosi ed empatici, un’empatia priva di filtri e protezioni, in grado di immergersi completamente nel dolore altrui senza risparmiarsi. sapevano che dovevano capirlo fino in fondo quel dolore per poter poi essere davvero d’aiuto. Parliamo di Vittorio Arrigoni per esempio e di Padre Paolo Dall’Oglio. E’ una vocazione, la senti? O c’è o non c’è.

E quando vivi alla croce dei venti lo sai che può succedere, lo sai. Fine e inizio si sfiorano. La morte vale la vita.

 “Chi vorrà salvare la propria vita, la perderà; ma chi perderà la propria vita per causa mia, la troverà”. Mt 10.39

“Tu pensi di essere vivo, perché respiri? Non vivere senza Amore, così non ti sentirai morto. Muori per Amore e rimani in vita per sempre.”          Rumi (poeta afgano, XIII sec.)

Come dice papa Francesco, “il mondo dice beati i furbi, ma il Vangelo dice beati i puri di cuore. Questa via sembra portare alla sconfitta, ma i martiri portano la palma della vittoria: hanno vinto loro, non il mondo”.

La posta in gioco è alta, è quella finale, definitiva. Il superamento del “noi e loro” tra est e ovest, tra sud e nord, tra le religioni, le culture. Ha vinto la vita e l’amore oppure la paura. Ha vinto lui oppure ha vinto chi dice “restate in casa”. Potevano farlo anche tutti i martiri per la libertà, per l’uguaglianza, per il lavoro, per la conoscenza, per la speranza. Anche Giulio è martire per la civiltà e per la cura dell’altro.

La verità di Giulio? È la bellezza di essere autentici ed appassionati costruttori di ponti. E nessuno mai la potrà cambiare.

 

 

Lascia un commento

Archiviato in Eventi

XI Cammino del Tagliamento

ECCO LE FOTO DEL CAMMINO XI

https://photos.app.goo.gl/ftdGUDWx4geppxtY6

https://photos.app.goo.gl/ymVqLWqYggWPwcqb7

 

CLICCA INVITO AGGIORNATO 12-06-2019

XI cammino 2019 ix lt

vi invitiamo a partecipare all’11° cammino

15-23 giugno 2019

XI CAMMINO DEL TAGLIAMENTO

SULLE VIE DI ALLEMAGNA

PRIMO CAMMINO TRASFRONTALIERO

VILLACH – AQUILEIA

è il momento della rinascita della Via Julia Augusta a Piedi

a  piedi dall’Austria, dal Lussari e dal Passo Monte Croce Carnico fino all’Hospitale e poi fino ad Aquileia per i suoi 2200 anni e per la

prima Assemblea Internazionale europea della Romea Strata che avrà luogo ad Aquileia nei giorni 24-25 Giugno.

invito nel nostro Blog:   hospitalesangiovanni.wordpress.com

iscrizioni: amicidellhospitale@gmail.com  3288213473

 

Inoltre: SABATO 15 giugno

presso la Biblioteca Guarneriana di San Daniele del Friuli

Il cammino di Iulio Candido,

Luigino Peressini – 15 giugno 2019

 

 

 

 

Già EFFETTUATA

Sabato 08 Giugno 2019

dalle ore 15.00

Passaggio in India

Passaggio in India – Locandina definitiva

Testimonianze, conferenze, musiche, giochi per bambini

Incontro con una comunità dell’India centrale, che accoglie e cura i malati di lebbra, alleva e assicura la scolarizzazione dei figli dei malati. Ora alcuni dei figli sono laureati, ascolteremo gli sviluppi di questa esperienza. L’incontro inizierà nel pomeriggio fino a sera ed è dedicato alla cultura e alla storia Indiana. Le vie dell’Hospitale di san Tomaso laggiù ci hanno portato seguendo le tracce storiche del cammino di San Tommaso Apostolo. Anche la cena sarà a base di pietanze della tradizione indiana-pakistana.

e

Lascia un commento

Archiviato in Eventi

Padre Eugenio Alliata – San Francesco 800 anni fa in Terra Santa ed altri incontri

ALL’HOSPITALE DI SAN TOMASO DI MAJANO

  padre EUGENIO ALLIATA

 Archeologo dello Studium Biblicum Franciscanum

di Gerusalemme

 Venerdì 10 Maggio 2019

ore 18.00 – (I parte)   Conferenza

 Scavi Archeologici in Terra Santa

Madaba Map – Giordania, Gaza, Sinai e

restauro del Santo Sepolcro di Gerusalemme.

 ore 19.30 cena condivisa,

chi vuole partecipare può portare qualche pietanza della tradizione orientale

ore 20.30 – (II parte) Conversazione

 Il pellegrinaggio in Terra Santa di San Francesco d’Assisi 800 anni fa

amicidellhospitale@gmail.com  hospitalesangiovanni.wordpress.com   3288213473

clicca:                                  Padre Alliata 2019 1

Su Francesco:

 

invito nel nostro Blog:   hospitalesangiovanni.wordpress.com

iscrizioni: amicidellhospitale@gmail.com  3288213473

Lascia un commento

Archiviato in Eventi

Cammini e incontri aprile-giugno

L’hospitale è aperto per le Visite la domenica dalle 15.00 alle 18.00 o su prenotazione

Amicidellhospitale@gmail.com cell. 3288213483

Ecco le prossime iniziative culturali e cammini

15-23 giugno

XI CAMMINO SULLE VIE DI ALLEMAGNA

E DEL TAGLIAMENTO

a  piedi dall’Austria al Lussari all’Hospitale e fino ad Aquileia per i suoi 2200 anni 

Clicca:

XI cammino 2019 3

**********

Venerdì 10 maggio

All’Hospitale di San Tomaso di Majano

padre EUGENIO ALLIATA

archelogo dello Studium Biblicum Franciscanum di Gerusalemme della Custodia Francescana di Terra Santa, ha scavato in Giordania e in Palestina con p. Piccirillo

il cammino di San Francesco

in Terra Santa 800 anni fa

10 Maggio ore 18.00 – (I parte) Scavi archeologici in Terra Santa: dallo scavo archeologico della MADABA Map in Giordania al Restauro del Santo Sepolcro di Gerusalemme

cena condivisa, chi vuole partecipare può portare qualche cibo della tradizione palestinese

ore 20.30 – II parte. Conversazione su San Francesco in Terra Santa 800 anni fa. Il senso del suo pellegrinaggio in Terra Santa. I frutti che ha lasciato quel suo viaggio e l’incontro con Al Kamil, nel dialogo interreligioso e interculturale, per la cristianità orientale  le sue relazioni con le altre culture, per la Custodia Francescana di Terra Santa. Come si inserisce 800 anni dopo il viaggio in Medio Oriente di papa Francesco in una situazione molto più delicata e profondamente diversa. 

segue Convegno con 

FRANCO CARDINI

 San Francesco in Terra Santa 800 anni fa

(in preparazione)

una serie di incontri su san Francesco, a 800 anni dal suo viaggio in Terra Santa. I frutti cospicui del suo incontro con Al Kamil nel 1219 ca.. Analogia con il viaggio di Papa Francesco in Vicino Oriente 2019.

Si parlerà della Custodia francescana di Terra Santa e dell’antico ospitale francescano di Gaza che accoglieva i pellegrini che passavano in Friuli, lungo l’Adriatico giungevano ad Alessandria, sulla Via Maris a Gaza, e a Gerusalemme. Cercheremo notizie sulle altre tracce cristiane in zona, la chiesa di san Porfirio a Gaza che ancora è attiva e durante i dieci anni di bombardamenti israeliani sulla popolazione, accoglie numerose famiglie del quartiere che lì si rifugiano. Cercheremo notizie anche del Monastero di Sant’Ilarione di Gaza di cui esistono ancora bellissimi

mosaici a tell Umm Ammer a sud di Gaza. Sant’Ilarione, allievo di Sant’Antonio Abate, dopo aver fondato lì il primo monasterium, risalì l Mediterraneo e l’Adriatico, l’Illiria e la Dalmazia fino quasi ad Aquileia

percorse le nostre vie all’inizio del IV sec….Di lui parlò San Gerolamo e Sozomeno che fu agiografo pure di San Martino di Savaria.

Ci piacerebbe sapere cosa sa Eugenio Alliata di questi temi e Franco Cardini…

Work in progress.

https://www.oasiscenter.eu/it/dialogo-islamo-cristiano-mar-musa-dopo-scomparsa-di-dall-oglio

https://www.oasiscenter.eu/it/isis-sconfitto-in-iraq-ritorno-dei-cristiani

https://www.oasiscenter.eu/it/800-anni-dopo-incontro-tra-san-francesco-e-il-sultano

*****

siamo alle prese ancora:

In zona via Maris tra Oriente e Occidente su

Dionisio: Il Sacro visita l’uomo e viene da Oriente

*****

Già effettuato

sabato 13 aprile

CAMMINO DELLE PALME

da Muzzana del Turgnano ad Aquileia a piedi sull’antico Itinerarium Burdigalense.

Partenza alle 6.00 da Muzzana, arrivo alle 15 ad Aquileia

Quarto cammino delle Palme 2019

Lascia un commento

Archiviato in Eventi