Il giorno di San Tommaso

Mosul: il miracolo della chiesa di San Tommaso, risparmiata dalle bombe dell’Isis

Jérémy André

È la più antica chiesa della città, si trova a due strade dalla moschea al-Nouri, distrutta. All’esterno non ha che “qualche graffio”, mentre l’interno è stato devastato durante l’occupazione. Le reliquie di san Tommaso erano state messe in salvo tre anni fa, quando la città cadde nelle mani dell’Isis. Per gentile concessione de L’Orient Le-Jour.

Mosul (AsiaNews) – È un miracolo. Il centro storico di Mosul è lacerato dagli attacchi, sfregiato dai proiettili, mutilato dagli esplosivi dello Stato islamico (Isis o Daesh). In questo paesaggio surreale, dove l’intreccio di pietre bianche e metallo nero ricorda la Guernica di Picasso, un edificio dalle pareti spesse non ha che qualche graffio: la chiesa di San Tommaso, la più antica della città, più vecchia di 12 secoli! Essa esiste almeno dalla fine dell’VIII secolo, ma è ritenuta molto più antica e sarebbe stata fondata nel luogo in cui sorgeva la casa dove l’apostolo d’Oriente visse durante il suo passaggio in città. L’interno è stato devastato dall’occupante che ne aveva fatto una base militare. Ma il monumento, la cui struttura risale almeno al XIII secolo, è sopravvissuto alla battaglia ed è stato liberato proprio nel giorno di San Tommaso.

la chiesa di Mar Tuma (san Tommaso) forse la più bella e antica dell’Iraq, avevano già tracciato i punti dove inserire le cariche poi il giorno di San Tommaso 2017 sono scappati via risparmiandola. Purtroppo invece sono stati distrutti importanti edifici di culto come la moschea del profeta Giona e quella di Nour al-Din.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Eventi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...