La Via di Allemagna e la Via del Tagliamento

http://www.romeastrata.it/

https://www.walk-art.eu/it

ALLEGATO Giugno 2020:  N.28 dello Scatolino, all’interno articolo sull’Hospitale e le sue Vie antiche

Lo-Scatolino-N28-it

allegato: le-vie-dellhospitale

 

Le Vie dell’Hospitale

Via di Alemagna ha tre rami

quello orientale dai paesi baltici e il ramo Nord dai paesi germanici,  e il ramo nord-ovest dalla Gallia. Rami che si uniscono a Venzone e seguono la Via del Tagliamento fino a Concordia, Latisana, al mare.

Da  lì verso ovest proseguono verso Santiago o verso Roma attraverso la Romea classica e attraverso la Romea Strata e la Francigena.

Verso sud c’è Gerusalemme, la Via Adriatica Gerosolimitana, la Via di San Tomaso (che va a Gerusalemme e prosegue dall’altra parte, sui passi dell’Ap. Tommaso in Siria, Mesopotamia, Persia,…. India).

Verso Est, da Concordia e Latisana  trova la Via Annia, l’Iter Burdigalense, la via Aquileiense verso Gerusalemme. Percorsa verso ovest è la Via Postumia, la via di  San Martino, mille anni prima di Compostela.

 

LA VIA D’ALLEMAGNA NELLA RETE DEI CAMMINI MEDIEVALI

MAPPA EUROPA 29-01-18 LTT

Via di Allemagna è il nome medievale di questo fascio di vie antiche dal Nord-Est, che hanno fatto parte della Via dell’Ambra, prima, della Via Julia Augusta, in periodo antico, e della Via del Ferro e della Via del Sale… E’ una delle vie medioevali più importanti. Veniva percorsa da migliaia di pellegrini del Nord-Est, dai Paesi Baltici, dalla Polonia, Slovacchia, Austria, Germania verso i porti dell’Alto Adriatico, Precenicco, Latisana, Caorle, Venezia, e da lì Via Mare verso la Terra Santa, oppure ancora a piedi verso Roma e Santiago. La parte friulana della Via di Allemagna, dal XII sec., evitava  il porto non più efficiente di Aquileia e favoriva i porti più a ovest. Per questo seguiva il corso del Tagliamento,  in sinistra  o destra, e per questo è nota da tempo immemorabile come  Via del Tagliamento. Anche nel periodo antico (romano) era usata come scorciatoia con il nome di Via Crescentia (in sinistra), insieme all’altra scorciatoia, la Concordia-Norico. Sulla Via del Tagliamento sorsero nel XII sec. numerosi luoghi di ospitalità gratuita ad opera degli ordini cavallereschi Giovanniti, Templari, Teutonici e di Santo Spirito in Sassia, e poi ad opera delle confraternite. Di questi siti oggi rimane praticamente integro solo l’Hospitale di San Giovanni di Gerusalemme a San Tomaso di Majano, degli altri rimane in qualche caso solo la chiesa in altri solo la memoria storica o neanche quella. Attraverso le analisi storiche ma soprattutto gli incontri culturali e il cammino a piedi, queste tracce rare e sorprendenti stanno tornando alla luce, numerose!

europa Model 6 [tratto dal testo “L’Hospitale di San Giovanni di Gerusalemme”  MDP,  2013]

 

 

mappa-credenzial 1

[tratto dal testo “L’Hospitale di San Giovanni di Gerusalemme”  MDP, mappa concessa gentilmente da Markus e Kristine Banduch]

 

Il nome “Via d’Allemagna” o Via per l’Allemagna, è quello riportato sui documenti storici friulani e sulle mappe. Per gli austriaci e i polacchi la stessa via prende il nome di Via Romea anche perchè la memoria del pellegrinaggio verso Roma si è sovrapposta a quella del pellegrinaggio gerosolimitano. Per Via Romea classica si intende comunemente quella che da Venezia scende per Ravenna e punta verso Roma. In realtà “via Romea” comprende il fascio ampio di vie, in rete, che scendono dal Nord-Est, e vanno verso Roma, andando a collegarsi in vari punti con le Vie Francigene.

Vediamo ora una breve descrizione delle tappe della Via di Allemagna: Danzica – Venezia, con alcune varianti.

 

LA VIA D’ALLEMAGNA DI NORD-EST

(in blu la parte nota come Via del Tagliamento; sottolineate le tappe in cui si può trovare accoglienza gratuita, a donativo)

Le Tappe: Danzica, Krakow, Wien, Friesach, Maria Saal, Villach, Tarvisio, Camporosso, Lussari, Pontebba, Chiusaforte, Moggio UdineseVenzone, Sant’Agnese, Gemona, Osoppo, (con guida si può passare sulle Risorgive di Bars, Cimano, Casali Frucco, Prats da Mont), San Tomaso di Majano, Ragogna, Villanova, Carpacco, Dignano, Sant’Odorico, Turrida, Rivis, Ponte Delizia, Rosa, San Vito, Ligugnana, Gleris,  (possibile variante per Cordovado), Bagnarola (possibile visita a Sesto al Reghena a 4 km a ovest), Bagnara, Boldara, Portovecchio, Portogruaro, Concordia, Marango, San Giorgio di Livenza, Cortellazzo, Punta Sabbioni, Venezia.

Variante 1: Lussari, Val Saisera, Sella Sompdogna, Val Dogna, ChiutzuquinDogna

Variante 3: Venzone, Pioverno, Bordano, Braulins, Pineta, Osoppo…

Variante 4a: Venzone, Ospedaletto, Gemona,…

Variante 4b:  Venzone, Lago Minisini, Ospedaletto, Gemona, Osoppo…

Variante 5: Da Braulins si può arrivare a San Tomaso procedendo sulla Destra Tagliamento a Trasaghis, Peonis, Cornino, si passa il ponte di Cimano e si arriva a Susans e a San Tomaso

Variante 6: San Tomaso,  Muris, San Pietro di Ragogna, Pinzano, Valeriano, Spilimbergo, Arzenutto, Valvasone, Rosa, San Vito….

RAMO TEUTONICO 

Al Ponte della Delizia si rimane sulla sinistra Tagliamento, si prosegue per Pieve di Rosa, Bugnins, Straccis, Begrado, Varmo, Priorato di Madrisio, spostamento verso Rivignano, Driolassa, Chiarmacis, Rivarotta, Palazzolo dello Stella, Precenicco, verso Titiano, oppure attraverso i boschi di Muzzana verso Marano Lagunare e volendo via mare a Grado-Barbana: porti verso Vicino Oriente oppure collegamento con il Cammino Celeste.

RAMO GIOVANNITA

Rispetto al teutonico, il giovannita a Priorato prosegue verso Madrisio, Ronchis e giunge a Latisana.

Da Madrisio attraveso il ponte si può arrivare a Concordia passando per Mussons, Cedole, Alvisopoli, Fossalta…a Portogruaro e Concordia oppure direttamente a Concordia.

Anche da Latisana si giunge a Concordia passando per San Michele al Tagliamento, Giussago, Concordia.

 

LA VIA D’ALLEMAGNA RAMO NORD

Il Ramo Nord giunge da Monaco, Passau, Aguntum, Koesthach Mauthen, Passo Monte Croce Carnico, Timau, Cleulis, sulla strada romana, Cercivento, Sutrio, Piano d’Arta, Zuglio, Tolmezzo, Cesclans, Pioverno, Venzone…

 

mappa friuli1 Model (1)  [tratto dal testo “L’Hospitale di San Giovanni di Gerusalemme”  MDP,  2013]

 

 

 

Pagina provvisoria in allestimento    Info mob. 328-8213473

Mappe tratte dal testo “L’Hospitale di San Giovanni di Gerusalemme”  MDP,  2013]

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...